Materiale
Informativo
avatar

Alessandro Marzocchi

1 anno fa

Domenica 28 luglio 2019, H 9,40


Filippo Conti si intende di musica. Eccellenti i pianisti, ancora migliore il livello dei violinisti, troveremo alla Scala e nelle migliori sale musicali del mondo questi concertisti dell'Accademia Chigiana alla quale ci ha guidato (... nomen omen?) Guido Burchi.
190727_concerto_musicisti I musicisti alla fine del concerto. Da sx: Takashi Sato, pianista accompagnatore, Antonio Cheng Guang, pianista, Francesca Orlando, pianista, Roman Filipov, violinista, Kasina Ansvananda, violinista, Muge Sak, violonista, Anna Tadtaeva, pianista, Grigorii Tadtaev, violinista.

*§*
Ascolto la musica senza la competenza di Filippo, il commento di prima è suo, ma credo che il concerto di ieri sera rimarrà nel ricordo anche di qualche musicista, che ha suonato col sottofondo di tuoni e tempesta.

Antonio Chen Guang, pianista dello scherzo di Chopin, ha detto: suonare nelle stesse condizioni atmosferiche in cui Chopin scrisse questa musica mi ha dato un'emozione probabilmente irripetibile.
E Grigorii Tadtaev, violinista che ha concluso il concerto chigiano, quando ha suonato nel buio totale forse si è sentito ancor più tutt'uno: compositore ed esecutore, violino ed ascoltatori, musica in purezza.

La musica era in chiesa, la natura fuori ricordava di esserci e mi è tornato in mente l'incontro col fisico Guido Tonelli: noi siamo materia. Con qualcosa di inspiegabile che ci ha ortato alla musica, mediatore non soltanto istintivo se Pitagora pensò alla misura musicale umanizzando le distanze astrali.
Abbiamo ascoltato il concerto chigiano ieri sera alla Chiesa della Consolata, il calendario musicale era stato anticipato nel post pubblicato il 22 giugno e ricordato nei post del 21 e del 27 luglio.
Victor Poppi anticipa su Facebook videoregistrazioni dei concerti in edizione quasi " istantanea ", a breve seguiranno edizioni più affinate e col tempo - qualche mese? - arriveranno le edizioni finali.
Stasera e domani sera ancora due concerti, sempre alle 21,15 a Punta Ala, Chiesa della Consolata: Davide De Luca, pianista grossetano e, domani, concerto raro in Italia, due pianisti che hanno concluso in modo eccellente il conservatorio pur non avviandosi alla carriera concertistica, musicisti amatoriali ma con competenze professionali.
La nostra piccola stagione musicale si concluderà col concerto barocco di sabato 3 agosto, ancora alle 21,15 a Punta Ala, Chiesa della Consolata.

Nessuna risposta inviata