Materiale
Informativo
avatar

Alessandro Marzocchi

1 anno fa

Lunedi 29 luglio 2019, H 7.15

Fin da bambino, racconta Davide De Luca, ho sempre sognato di poter fare come professione il concertista e poter vivere in tutto e per tutto di sola musica… e tutt'ora continua ad essere il mio sogno che già in parte potrei dire di star ottenendo.
 

Sono note le difficoltà di esecuzione ed interpretazione della fantasia quasi sonata composta da Liszt dopo la lettura di Dante e che Davide De Luca ha eseguito a Punta Ala nella Chiesa della Consolata.
Esecuzione musicale d'alto livello che ha concluso il suo concerto appassionando i presenti. Bravo! ripeto con la certezza di successi meritati grazie a passione, studio, talento.
Per l'immediato futuro, continua Davide De Luca,  preparo l'incisione del mio primo disco e parteciperò a concorsi internazionali.
Intanto, a giugno sono stato ammesso all'Accademia di Alta Specializzazione di Pinerolo, con un team di maestri eccezionali con il quale spero di poter instaurare un rapporto umano/professionale unico e proficuo.
Alla musica l'ha avvicinato Antonio Di Cristofano, pianista grossetano la cui maestria gli ha aperto le porte delle più importanti sale musicali del mondo ed animatore di scuola ed eventi musicali.
Amici competenti come Guido Burchi e Filippo Conti, ed i suggerimenti preziosi di Antonio Di Cristofano, consolidano la qualità de I concerti di Punta Ala, lentamente ma costantemente in crescendo. Sta maturando il  tempo perchè se ne accorga anche il pubblico.
Stasera un altro appuntamento stimolante per la qualità umana dei pianisti: un avvocato ed un ingegnere,  dispensatori generosi di buona musica, li ascolteremo con gioia, felici che il loro sogno musicale continui in mezzo a noi.

Nessuna risposta inviata