Materiale
Informativo
avatar

Alessandro Marzocchi

2 mesi fa

 22:40:00 sab 9 mag 20



Folla di turisti a Punta Ala tutto anno?
Cosa offre Punta Ala al turista: eventi? monumenti? musei? storia?

Punta Ala offriva natura
32ED061.jpg(foto: collezione Vladimiro Capecchi).
La natura è stata la chiave del successo di Punta Ala, probabilmente la prima - e fra le poche - operazioni di sviluppo immobiliare che presta attenzione allo spirito del luogo, col progetto urbanistico a guidarlo.
Quanti turisti può ospitare Punta Ala senza mettere in crisi quella natura che è la sua attrattiva?
Punta Ala ha bisogno di turismo lento e rispettoso della natura, ha bisogno di allungare la sua stagione con un numero di ospiti adeguato per il reddito di abitanti, investitori, operatori, proprietari di immobili ma anche adeguato a mantenere l'equilibrio della natura.
Per questo vanno bene bici, escursioni, golf, mare, nautica, tennis ed ogni altra attività compatibile col godimento non distruttivo di ambiente e natura che sono  il sottofondo costante della capacità attrattiva di Punta Ala.

80A3DB0.jpg

Punta Ala, la foto è di Marina Carrino, offre ancora natura e questa rimane indispensabile per il successo della sua economia.
Fra le proposte sul dopo Covid segnalo le proposte di ASviS, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (tre anni fa Comunità di Punta Ala ospitò Enrico Giovannini, portavoce di ASviS).
Seleziono alcune di queste proposte, adattate a Punta Ala, credo siano utili per orientare chi lavora per il suo futuro:
° natura;
° cultura, integrata con educazione e turismo;
° collegamenti telematici.
Inutile ripetere che ambiente e natura, loro pratica e cultura, sono necessarie per l'economia di Punta Ala.
Sarà impossibile allungare la stagione, ma anche mantenere il breve picco di ferragosto,  senza buoni collegametni telematici, eccellente attrattiva ma anche disincentivo pesante in caso di carenza, per chi potrebbe passare più tempo a Punta Ala continuando a lavorare ed anche per soggiorni formativi e scolastici fuori stagione.

Rimane la necessità della davvero minima collaborazione per raccogliere i dati sull'ospitalità di Punta Ala: quanti ospiti? quale età? da dove arrivano? come arrivano? quanto tempo rimangono? quali punti di forza, quali debolezze trovano in Punta Ala? 
Prima si comincia, meglio è.

(in allegato un altro tramonto su Punta Ala, la foto è di Marco Poggesi)



 

Allegati (1)

200304-001_89336458_3507057922697504_6273200713954754560_n.jpg

Nessuna risposta inviata