Aggiornamenti sul Piano Strutturale

Dando seguito ai nostri incontri con i funzionari del Comune che hanno in carico la redazione, tra l’altro, del nuovo Piano Strutturale e di quanto ad esso collegato, Incontri su cui abbiamo riferito con apposito articolo pubblicato sul nostro sito questo inverno, abbiamo nuovamente incontrato tali funzionari e, con l’occasione, appreso quanto segue:

1. È andato in approvazione in Consiglio Comunale il progetto definitivo della pista ciclabile. A fronte di ciò, sono stati attivati i primi tre lotti di lavori a carico di privati ( i due campeggi e il concessionario del campo di Polo). Inoltre, tale passaggio,  permetterà al Comune di bandire (presumibilmente in autunno) lotti a suo carico, nonché di espletare ogni e qualunque azione indispensabile alla realizzazione dell’opera. Per chi interessato, il progetto è visionabile sul sito del Comune. 

2. Il processo di inventariazione e mappatura delle aree pubbliche e di quelle private ex Soc P. Ala, è in corso di definizione. Il documento che ne scaturirà, parte integrante del Piano Strutturale, sarà allegato al Piano medesimo e ne costituirà un ovvio e importante riferimento. 

3. La redazione del Piano di cui sopra è, al momento, rallentata. Ciò, poiché il Piano della Costa, che comprende anche il delicato nodo delle concessioni balneari, ha costituito una urgente priorità. 

4. In esito alle nostre istanze, formalmente presentate in occasione delle consultazioni invernali propedeutiche alla realizzazione del Piano ( vedasi l’articolo citato in premessa), ci è stato informalmente riferito che, le stesse, sono apprezzate, concrete e rilevanti e che saranno pertanto tenute in debita considerazione. 

Ovviamente,  a fronte di tutto quanto sopra, non mancheremo di continuare a seguire l’operato del Comune e a monitorare lo stato di avanzamento dei vari processi in corso. 

FINALMENTE , ci siamo !

La scorsa settimana il Comune di Castiglione della Pescaia ha ” varato ” la realizzazione del LOTTO 1 della CICLOPISTA TOSCANA nel tratto Pian D’Alma / Rio Palma nel territorio del nostro Comune nel tratto che attraversa Punta Ala.

La nostra prima ” BICICLETTATA ” era del lontano 2018 ( tutti in bici pedalando dal piazzale della Chiesa fino ai Campeggi, con i Carabinieri ad aprire la carovana ed un’auto della Polizia Municipale a lampeggianti accesi per la nostra incolumità, a chiuderla ) fu organizzata dalla nostra Associazione per coinvolgere Comune e Provincia ed indicare la nostra richiesta di far transitare da Punta Ala il suo percorso. A questa sono seguite le successive , nel 2019 e 2020 che sono servite per tenere acceso il progetto .

Il percorso del Lotto 1 riguarda il tracciato che va dal confine con il Comune di Scarlino ,passando dai Campeggi ( Punta Ala e Baia Verde ) su via della Dogana e poi su via dei Cavalleggeri con un tracciato mozzafiato fino alle Rocchette, per poi procedere per il capoluogo, e da lì fino al confine con il territorio del Comune di Grosseto . Qui si collegherà con gli importantissimi percorsi ciclabili già esistenti lungo l’Ombrone ed il Parco dell’Uccellina fino a Talamone e, via via proseguendo , per Roma .

Anni e mesi di iter burocratico ed amministrativo, varianti di tracciato e modifiche richieste, VIA , VAS, tanti pareri ( Regione e Provincia ,verifiche dal punto di vista idraulico, archeologico, geologico ) ed altre sigle, e finalmente hanno raggiunto il traguardo. Sono stati indetti i BANDI per la gara di appalto dei lavori necessari a firma del Dott. Fabio Menchetti e potremo vedere realizzata in tempi brevi questa importantissima via di comunicazione, riservata al turismo lento.

Questa renderà , tra l’altro , più sicura la percorrenza della S.P. 61 ( la strada provinciale da Pian d’Alma a Punta Ala, troppo stretta e datata ed in attesa urgente di una ” messa in sicurezza ” ) spostando su questa sede, apposita e dedicata, il traffico ciclistico e pedonale .

Sul sito del Comune, al capitolo ” BANDI “, quindi ” Conferenza dei Servizi e Progetto Esecutivo ” , chi vorrà potrà prendere visione del tracciato definitivo, delle immagini dello stato attuale e dei rendering del lavoro completato, con dettagli sui colori ,la segnaletica e l’ illuminazione correlati alla ciclopista .

Non vediamo l’ora di provare, pedalando, ma anche con l’ausilio di bici a pedalata assistita elettrica, questa importante nuova ” arteria ” di comunicazione .

Cari saluti

il Presidente

Francesco Verrienti