In ricordo di Gino Pasotti.

Il principe del castello di Punta Ala, Gino Pasotti, è morto il 24 gennaio, da pochi giorni aveva compiuto 85 anni. Gli è stato fatale Covid che lo ha trovato debilitato per una grave malattia che lo aveva colpito nell’autunno 2019.
Ultimo di sette figli era nato a Filo, frazione di Argenta tra Ferrara e Ravenna, cervello e determinazione lo avevano portato dalla povertà agli acquisti prestigiosi del castello di Punta Ala, delle terme di Riolo e della penisola di Boscoforte nelle valli di Comacchio, la sua terra d’origine. Dei suoi successi imprenditoriali si può leggere qui.
Di lui ricorderò immediatezza dell’intelligenza istintiva e simpatia sfrontata, la soddisfazione di aprire il castello ad amici, felice di presentare loro la musica che amava, popolare, solare.
Ciao Gino, un abbraccio alla tua famiglia ed ai tuoi collaboratori.
Ti sia lieve la terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.